MONOPOL EL

DESCRIZIONE E CAMPI D’IMPIEGO
Rivestimento elastomerico a base di resine acriliche pure in dispersione acquosa, come finitura protettiva di superfici murarie cavillate; con specifica caratteristica anticarbonatazione nella protezione di strutture cementizie esposte agli agenti atmosferici.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI
Prodotto esente da plastificanti elastico per le caratteristiche del polimero impiegato, privo di sfarinamento anche dopo lunghe esposizioni, è caratterizzato da adesività e bagnabilità elevate. Aspetto satinato, la viscosità di fornitura e l’elevato residuo secco consentono l’applicazione a spessore necessaria ad ottenere un rivestimento elastico. Il prodotto contiene un biocida antimuffa – antialga ad ampio spettro per preservare nel tempo lo strato applicato.

DATI PER L’APPLICAZIONE
I supporti da trattare devono essere integri, senza parti in fase di distacco, privi di sostanze che possono ostacolare l’adesione del prodotto (oli, grassi), e molto importante asciutti; la presenza di umidità può provocare il distacco del rivestimento. Intonaci a base di leganti idraulici richiedono un tempo di stagionatura minimo di 30 gg. Supporti nuovi,. disaggregati o particolarmente assorbenti, devono essere trattati preliminarmente con l’impregnante consolidante acrilico a solvente MONOPOL IMC o con l’isolante acrilico MONOPOL FIX (vedi schede tecniche). Superfici interessate ad attacco microbico devono essere preventivamente sanificate con MONOPOL DMU (vedi scheda tecnica). La presenza di precedenti pitture, purché aderenti, richiede di valutare la loro adesione al supporto per evitarne lo strappo da parte del rivestimento elastomerico; in tutti i casi dubbi provvedere alla loro asportazione, per evitare successivi distacchi.
Il prodotto si applica senza diluizione per non ridurre gli spessori e conseguentemente la capacità di allungamento a trazione in caso di movimento della fessura. Il periodo più indicato per intervenire su strutture lesionate è la stagione calda (aprile – settembre), nel quale le cavillature dinamiche raggiungono la massima ampiezza.
L’applicazione si esegue a spruzzo, anche airless, con rullo di spugna o di lana a pelo di lunghezza media; nell’uso del pennello devono essere valutati il numero di strati da applicare, in considerazione della minore quantità di prodotto applicabile con questa metodologia.
Con il prodotto si trattano cavillature dinamiche di ampiezza < 0,25 mm, la pellicola essiccata di rivestimento da applicare è di 250 micron, questo quantitativo si ottiene applicando due/tre mani di prodotto, in funzione alla metodologia utilizzata; per fessurazioni dinamiche di ampiezza superiore si deve intervenire preventivamente con specifica armatura costituita dal sistema MONOPOL ADA/GARZA (vedi scheda tecnica). Strati successivi vanno applicati sui precedenti completamente essiccati (ca. 3 h a 25°C). Proteggere dalla pioggia battente fino ad essiccazione completa della pittura e comunque per le prime 48 h.
Operare a temperature comprese tra 10-30°C e con UR<85%, l’applicazione eseguita con elevata umidità ambientale può determinare la formazione di aloni traslucidi superficiali. Per lo strato finale utilizzare prodotto di un unico lotto per evitare eventuali leggere differenze cromatiche. Per la pulizia degli attrezzi utilizzare acqua immediatamente dopo l’uso.

RESA
Lo spessore minimo di 0,25 mm (pellicola essiccata), necessario al trattamento di cavillature di ampiezza non superiore a 0,2 mm, lo si ottiene applicando 0,52 L/mq di prodotto non diluito.

DATI TECNICI
Massa volumica: 1,34 kg/L
Residuo secco in massa: 63%
Residuo secco in volume: 48%
Allungamento a rottura: 40%
Viscosità tixotropica Resistenza all’abrasione umida: > 10000 cicli Gardner
Temperatura minima di stoccaggio: + 5°C
Stabilità a magazzino nelle confezioni originali: min. 12 mesi

Contattaci per richieste o informazioni