FONDI

DESCRIZIONE E CAMPI D’IMPIEGO
Pitture caricate a base di resine acriliche in dispersione acquosa e quarzi:
Liscio (40 µ); versioni ruvide (microintonaci): MD (0,2 mm), GR (0,3 mm), GRG (0,5 mm).
Per uniformare differenze di assorbimento di supporti murari, intonaci con rappezzi, punti di giunzione della malta posata in periodi diversi (campiture), preliminarmente alla posa di rivestimenti decorativi anche su superfici orizzontali (pavimentazioni). Le versioni ruvide consentono il riempimento di supporti irregolari; quelle più fini, Liscio – MD, sono utilizzate per realizzare finiture a calce su superfici non idonee ad essere rivestite direttamente con questa tipologia di finitura, quali supporti in gesso, cartongesso, truciolare (per elevati contenuti in tannino utilizzare prima uno specifico fondo antimacchia).

CARATTERISTICHE PRINCIPALI
L’elevato contenuto e le caratteristiche di elasticità  e  adesione  del polimero  acrilico  impiegato, permettono l’applicazione sulle superfici più svariate. Le versioni ruvide possiedono proprietà riempitive. Costituiscono la preparazione ideale per numerose tipologie di supporto e cicli di finitura.

DATI PER L’APPLICAZIONE
I supporti da trattare devono essere integri, senza parti in fase di distacco, privi di sostanze che possono ostacolare l’adesione del prodotto (oli, grassi), e molto importante asciutti; la presenza di umidità può provocare il distacco del fondo. Intonaci a base di leganti idraulici richiedono un tempo di stagionatura minimo di 30 gg. Supporti nuovi, disaggregati, assorbenti, in gesso o cartongesso, devono essere trattati preliminarmente con l’impregnante consolidante acrilico a solvente MONOPOL IMC o con l’isolante acrilico MONOPOL FIX (vedi schede tecniche).
Superfici interessate ad attacco microbico devono essere preventivamente sanificate con MONOPOL DMU (vedi scheda tecnica). E’ possibile trattare supporti con in opera precedenti pitture, purché aderenti, in tutti i casi dubbi provvedere alla loro asportazione per evitare successivi distacchi.
L’applicazione si esegue a pennello, rullo (rasato, pelo medio, spugna). Il prodotto può essere applicato nelle condizioni di fornitura o diluito prima dell’utilizzo con acqua pulita max. 10 % in volume, non eccedere nella diluizione per non ridurre gli spessori e con essi l’idoneità protettiva del rivestimento. Il numero degli strati da applicare dipende dalle condizioni del supporto; nel riempimento di supporti irregolari con le versioni ruvide del fondo, nella stratificazione deve considerarsi che l’applicazione a rullo consente di depositare quantitativi maggiori di prodotto.
Mani successive e prodotti di finitura vanno applicati quando il fondo è completamente essiccato (ca.3 h a 25°C).
Operare a temperature comprese tra 10-30°C e con UR<85%,
Per la pulizia degli attrezzi utilizzare acqua immediatamente dopo l’uso.

RESA
Le rese variano in funzione della tipologia di fondo e della ruvidità del supporto. Per ogni strato mediamente si trattano:
Liscio ca.10 – 12 m2/L MD – GR ca.  4 -5 m2/L GRG ca.3 -4 m2/L

DATI TECNICI
() valori versione GRG
Massa volumica 1,5 (1,6) kg/L
Residuo secco in massa 68 (73)%
Residuo secco in volume 51 (55)%
Viscosità tixotropica
Temperatura minima di stoccaggio + 5°C
Stabilità a magazzino nelle confezioni originali min. 12 mesi

Contattaci per richieste o informazioni