DUALENE AIC ANS W

DESCRIZIONE E CAMPI D’IMPIEGO:
Protettivo bicomponente all’acqua a base di legante acril-isocianato, per la protezione antiscritta di supporti murari e lapidei, anche con in opera pitture e rivestimenti di finitura. Il prodotto forma superficialmente una pellicola che conferisce aspetto satinato/opaco al supporto trattato.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI:
Caratteristica principale è quella di ostacolare l’adesione dei prodotti vernicianti e di impedirne l’assorbimento da parte del supporto, facilitandone l’asportazione. Il polimero utilizzato, non ingiallente, elastico, con elevata capacità adesiva, incrementa la resistenza agli agenti atmosferici del supporto o del prodotto in opera, nel caso sia tinteggiato.

Per la sua impermeabilità il prodotto non è indicato nel trattamento di supporti umidi o che possono assorbire acqua per capillarità.

DATI PER L’APPLICAZIONE:
Il supporto deve essere pulito, privo di sostanze che ostacolano l’adesione del prodotto (cere, siliconi, tracce oleose), e parti in fase di distacco. La limitata presenza di umidità non è di ostacolo alla posa del prodotto, non può invece essere impiegato nel trattamento di supporti con acqua in controspinta, la presenza della quale può provocare il distacco del protettivo.
Il prodotto è fornito pronto all’uso dosato nei due componenti, prodotto base e indurente, da miscelarsi in modo uniforme, meglio se meccanicamente, prima dell’utilizzo. L’applicazione può essere eseguita a pennello, rullo o spruzzo; in questo caso operare con ugelli da 0,9-1,2 mm e pressioni non superiori a 1,5-2 bar, per evitare la nebulizzazione del prodotto.

Per manifestare pienamente le proprie caratteristiche, il protettivo antiscritta deve formare uno strato superficiale continuo.

Supporti porosi, ruvidi, con in opera finiture a spessore andranno trattati preliminarmente con DUALENE AIC TRA W (vedi scheda tecnica), utilizzato come fondo riempitivo; ad essicazione completa procedere alla posa del prodotto antiscritta che potrà così fermarsi in superficie. Volendo invece utilizzare unicamente il prodotto antiscritta, applicare la seconda mano sulla prima non completamente reticolata (leggera appiccicosità superficiale),
altrimenti potrebbero manifestarsi difetti d’adesione.

Indipendentemente dalla stratificazione scelta (primo mano di fondo, solo prodotto antiscritta), applicare sempre almeno 2 strati.

Eseguire l’asportazione dei graffiti dalle superfici in tempi ravvicinati alla loro realizzazione, utilizzando stracci o pennelli, operando su piccole porzioni successive e completando la pulizia
lavando con acqua a pressione. Nel caso di pennarelli impiegare alcool denaturato. Per bombolette spray utilizzare la miscela solvente addensata MONOPOL SVR (vedi scheda tecnica); in alternativa impiegare solventi a rapida evaporazione (nitro, mek), per evitare la rimozione, anche solo parziale del protettivo, con questa metodologia operare evitando di fare colare il solvente sul supporto sottostante.

Il film protettivo resiste a più lavaggi, il ripristino del prodotto deve essere fatto quando, assottigliandosi lo spessore, la parte corticale del supporto risulta scoperta.
Prima della posa del nuovo prodotto irruvidire meccanicamente la pellicola in opera per consentirne la corretta adesione.

Il materiale raggiunge le caratteristiche finali dopo ca. 10 gg. dall’applicazione.
Operare a temperature comprese tra 15-30°C (anche del supporto), e con U.R. < 80%, evitando di lavorare in pieno sole, specialmente nella stagione calda. Lavare gli attrezzi con acqua subito dopo l’uso.

RESA:
L’effettiva capacità antiscritta può manifestarsi pienamente quando il protettivo riveste superficialmente il supporto, la resa, pertanto, varia notevolmente in funzione alla sua ruvidità. Indicativamente si consumano 0,1-0,2 L/m2 per strato applicato o come strato finale su supporti precedentemente trattati con DUALENE AIC TRA W come fondo.

DATI TECNICI:
Rapporto catalisi PB/Ind.: 100/22,5
Contenuto attivo: 41 %
Massa volumica: 1,04 kg/L
Pot-life (a 20°C): 4 h
Stabilità nelle confezioni originali min.: 6 mesi
Temperatura min. di stoccaggio: > 5°C

Contattaci per richieste o informazioni